TIMAClub & ClaMaDisco

Nato nel 1971 per iniziativa di Maurizio Tiberi, il TIMAClub ha realizzato da allora oltre 150 dischi microsolco e 40 edizioni in CD.
Le caratteristiche principali delle riedizioni CLAMA sono:
  1. L'esatta tonalità dei riversamenti;

  2. L'uso di copie originali in perfette condizioni e di puntine adeguate;

  3. Assenza assoluta di filtri;

  4. Uso del sistema CEDAR per l'eliminazione del solo crepitio: si ricorda che il sistema digitale CEDAR fu ideato e creato più di 20 anni fa dal gruppo di collezionisti di dischi a 78 giri e ricercatori del BIRS (British Institute of Recorded Sound) ora National Sound Archive di Londra, proprio per non intervenire in alcun modo sulla registrazione originale.

LUGO "Un petit chef-d'oeuvre éditorial, qui devrait servir d'exemple à une industrie discographique en crise et en quête d'identité. En cette année où l'on commémore le centenaire de la Salle Favart, on ne pouvait rêver plus somptueux hommage à l'un de ses plus beaux ténors."
ALESSANDRO DOLCI: "Questa volta il TIMAClub non si è limitato al libretto incluso nella scatola del CD, ma ha stampato un vero e proprio libro, dedicato ad Alessandro Dolci, e, di riflesso, alla Parisina, libro che costiuirà... una vera attrazione..." - "I brani riportati sul CD sono davvero interessanti e la voce di A. Dolci ne viene fuori bella, vibrante e sicura... Alessandro Dolci, un tenore che può figurare, a buon diritto, nell'albo d'oro dei grandi tenori storici." 

"S. Segalini su Opéra International, giugno 1999"

"Luciano Di Cave su Il Segnalibro n° 100 del novembre 2004"  

Giovanni Martinelli book0263.jpg

Foto