Serie
UNA VITA PER LA CANZONE

Ogni emissione di questa serie è composta da un volume tra le 40 e le 80 pagine e oltre (formato CD) comprendente un'ampia biografia, una presentazione critica, la discografia dettagliatissima, eventuali fotografie e altre appendici.
Il CD allegato ad ogni numero costituisce la riproposizione di una serie di esecuzioni tratte da dischi incisi dall'artista trattato nel periodo migliore della sua attività. Queste sono ricavate da esemplari in perfette condizioni e riversati nella più esatta tonalità, senza l'intervento di alcun filtro per la correzione del suono.

CLAMA ML-11 - Wanda Osiris

Wanda Osiris

“Quando si apriva il sipario, un’ondata di profumo Arpège invadeva la platea: ci spendeva una fortuna!”: questa testimonianza diretta da parte di uno degli innumerevoli spettatori ed ammiratori della Diva Wanda Osiris introduce benissimo sia l’artista che il suo personale “genere nel genere” teatrale. Perché Wanda Osiris “soubrette” per antonomasia, Wandissima per definizione, nel campo della rivista fu unica. Non per eccezionale bravura o per particolari doti di canto, ma per l’insolita miscela di una spontaneità e di un modo personalissimo di atteggiarsi, di truccarsi, di parlare e soprattutto di cantare, e per il genere di grande e sfarzoso spettacolo che offriva allo spettatore.

   Nata a Roma, dopo aver debuttato nel 1923 a Milano, ove inizia l’attività nelle rivistine di avanspettacolo, nel 1930 prende il nome fortunato che la consegnerà alla popolarità, Wanda Osiris. Fra il 1936 ed il 1937/’38 comincia ad apparire in riviste “a grande spettacolo” che la caratterizzeranno e che non abbandonerà più, anche perché l’anno successivo incontrerà Erminio Macario, col quale stringerà un sodalizio d’arte durevole.

   Famosissima per lo sfarzo dei costumi e la fantasmagoria delle scene quando fuori del teatro c’era la guerra o la fame del dopoguerra, incise numerosi e gradevolissimi dischi e grazie al regista Mario Mattoli registrò alcuni film che la ritraggono in scena nelle canzoni più accattivanti.